Al giorno d’oggi è diventata la norma, per professionisti ed aziende, avere un proprio sito web. Nel caso più semplice, un sito è quasi un biglietto da visita che permette di pubblicizzare sé stessi, la propria attività, i propri prodotti o servizi. Sempre più spesso, i potenziali clienti, prima di richiedere un servizio, fanno delle ricerche online sul professionista o l’azienda, in modo da avere un’idea più precisa del prodotto o servizio che intendono acquistare e di chi lo offre. Proprio per questo, un sito web rappresenta una strategia attiva di comunicazione della propria azienda, di sé stessi e della propria attività.

Un sito web può anche rappresentare un’estensione della propria attività. Un esempio è quello degli hotel o B&B, per i quali ormai la quasi totalità dei contatti avviene attraverso internet.

Oppure un sito web può essere esso stesso un negozio (e-commerce) utilizzato in affiancamento al negozio fisico o come unico punto vendita.

In particolare un sito web è utile, se non essenziale, per i seguenti motivi:

  • fare ricerche di mercato e capire se un bene o servizio può essere redditizio o meno, valutandone la domanda, ed avere poi dei dati in base ai quali decidere di avviare o meno un’attività.
  • Avere una base di partenza per un’attività quando non ci sia già un portafoglio clienti. Il sito web è il mezzo di comunicazione per eccellenza e permette la massima interazione con i propri clienti. Tutti ormai, prima di qualsiasi acquisto ci informiamo su internet.
  • Aumentare la propria visibilità attraverso la presenza in rete. Un sito web consente di essere visibili 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno, in tutto il mondo.
  • È uno dei metodi più economici di farsi pubblicità in modo permanente. Basti pensare al costo di volantini o dei soli biglietti da visita, ed il fatto che questi non sono aggiornabili. Se cambia anche solo il numero di telefono, sono da buttare. Con un sito web dinamico, se cambia qualche dato, il sito può essere aggiornato in pochi minuti.
  • Aumentare la propria quota di mercato con l’acquisizione di nuovi clienti.
  • Far risaltare la propria esperienza, attraverso la pubblicazione del portfolio, della lista clienti e del proprio curriculum vitae.
  • Essere in internet significa chiarezza e trasparenza. I dati dell’azienda, dei prodotti o servizi offerti possono essere descritti fin nei minimi dettagli. Questo fa risparmiare tempo e denaro a chi cerca uno specifico bene e anche a chi lo vende.
  • Tenere informati e stimolare l’interesse dei propri clienti, pubblicando informazioni utili, di qualità e di rilievo.
  • Fornire ai propri collaboratori uno strumento che agevoli il loro lavoro ed il loro aggiornamento, e che sia sempre a loro disposizione.
  • Far conoscere le proprie idee (BLOG).
  • Per essere al passo con i tempi. Anche chi ha già un buon portafoglio clienti e un notevole giro di affari non viene guardato di buon occhio se alla sua attività non corrisponde un sito web.

Share This